Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino



Accesso
aree riservate

Formazione

Registro Praticanti
Scuola “Piero Piccatti
e Aldo Milanese”
Testi Esami di Stato


Verifica annuale obbligatoria circa il possesso dei requisiti di Legge ai fini del mantenimento dell'iscrizione all'Ordine - D. Lgs. 139/2005

Care Colleghe, cari Colleghi,

il Consiglio dell’Ordine, in adempimento alle prescrizioni normative vigenti, è chiamato a vigilare circa lo status degli Iscritti all’Ordine – Albo ed Elenco Speciale, Sezioni A e B - attuando propria verifica puntuale e periodica in relazione sia al mantenimento del possesso dei requisiti di Legge (art. 36 del D.Lgs. 139/2005), sia alla valutazione delle eventuali fattispecie di incompatibilità (art. 4 del D.Lgs. 139/2005 – per i soli Iscritti nell’Albo), sia ancora alla comunicazione di indirizzo pec attivo (Legge 2/2009 – per i soli Iscritti nell’Albo) e di possesso di polizza assicurativa professionale (art. 5 del D.P.R. 137/2012 e art. 14 del Codice Deontologico – per i soli Iscritti nell’Albo soggetto all’obbligo).

Riteniamo utile rammentare che sul portale di Categoria, al link

http://www.odcec.torino.it/norme_e_regolamenti/ordinamento_professionale
trovate la normativa di riferimento nonché le circolari interpretative e di approfondimento, a cura del CNDCEC, in tema di incompatibilità con l’esercizio della Professione.

Per ogni esigenza, la Segreteria dell’Ordine è comunque a Vostra disposizione (segreteria@odcec.torino.it).

Tale dichiarazione sostitutiva di certificazione va resa entro il 30 aprile prossimo, alla Segreteria dell’Ordine,  accedendo al portale www.odcec.torino.it e seguendo il percorso:

•    area riservata;
•    autocertificazioni.

Il form propone di default i dati del Professionista; l’Iscritto sceglie le fattispecie di propria competenza ed allega il file .pdf del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.
Cliccando sul tasto “salva” il sistema elabora per qualche secondo (la videata si scurisce leggermente), disponendo, con un automatismo, l’invio dell’attestazione richiesta alla Segreteria dell’Ordine. Appare infine il messaggio di buon fine della procedura.

Il sistema provvede altresì all’invio, sulla casella email dell’Iscritto, di informativa di avvenuta corretta ricezione della dichiarazione da parte degli uffici della Segreteria dell’Ordine.

Qualora acceda nuovamente a tale area, l’Iscritto potrà scaricare il file generato ed inviato dal sistema.

Evidenziamo che i Colleghi sono tenuti a comunicare altresì l’eventuale mancato possesso dei requisiti di Legge nonché l’eventuale insorgere di fattispecie di incompatibilità. 

Per quanto attiene alla eventuale mancata attivazione di indirizzo PEC o di polizza RC professionale, ulteriori precisazioni vanno espresse, dal Collega, direttamente nel form che andrete a compilare online, qualora non già note alla Segreteria dell’Ordine poiché rappresentate in precedente occasione.

Rimaniamo a Vostra disposizione, cari saluti.

             Luca Asvisio                             Rosanna Chiesa