Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino



Accesso
aree riservate

Formazione

Registro Praticanti
Scuola “Piero Piccatti
e Aldo Milanese”
Testi Esami di Stato


Tribunale delle Imprese di Torino - Elenco dei Professionisti disponibili ad assumere l'incarico di Sindaco o Revisore

Facendo seguito a precedente informativa in data 31 dicembre scorso,

riportiamo, di seguito, estratto di comunicazione, indirizzata al nostro Ordine dalla Presidente della Sezione Prima Civile del Tribunale delle Imprese, Dott.ssa Gabriella Ratti:
“Con decreto legislativo 12.01.2019 n. 14 è stato modificato anche l’art. 2477C.C.
La norma, in vigore dal 15.12.2019, prevede, in particolare, che le società a responsabilità limitata che hanno superato i limiti indicati nella stessa disposizione devono provvedere, entro trenta giorni, alla nomina dell’organo di controllo o del revisore.
Il nuovo testo dell’art. 2477 C.C. dispone altresì che se l’assemblea non provvede, alla nomina provvede il Tribunale su richiesta di qualsiasi soggetto interessato o su segnalazione del Conservatore del Registro delle Imprese.”.

Tanto premesso, i Colleghi interessati possono far pervenire, alla Segreteria dell’Ordine, entro il 15 giugno prossimo - a mezzo pec, raccomandata a.r., consegna a mano -  propria comunicazione di disponibilità ad assumere l’incarico di sindaco o revisore ai sensi della citata norma, rendendo dichiarazione a schema libero, precisando i propri dati anagrafici,  il numero di iscrizione nel Registro dei Revisori Legali ed eventuali pregresse esperienze maturate come sindaco o revisore.
Il Consiglio dell’Ordine, senza alcun esame o valutazione di merito, provvederà, decorso il termine del 15 giugno prossimo, alla trasmissione, al Tribunale, di quanto pervenuto. Si precisa, al riguardo, che è stata già condivisa, con la Presidente, l’opportunità di prevedere una periodica riapertura dei termini di presentazione, per il tramite dell’Ordine, di tali segnalazioni di disponibilità, la cui cadenzialità verrà comunicata in prosieguo.